Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Varie
 Off-topics
 tecnico di laboratorio biomedico o biotecnologie?
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

Ann_2497
Nuovo Arrivato



5 Messaggi

Inserito il - 30 settembre 2016 : 19:22:55  Mostra Profilo Invia a Ann_2497 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao a tutti, mi sono appena iscritta a questo forum per avere consigli e pareri sul corso di studi che dovrò scegliere.. Sono molto indecisa soprattutto a causa degli sbocchi lavorativi, e mi sto ponendo molte domande a riguardo:

1 Quale facoltà mi consentirebbe di trovare più facilmente lavoro?
2 Quale dei due offre più opportunità lavorative? Entrambi consentono più o meno di accedere agli stessi lavori o magari con uno dei due c'è qualcosa che non si può fare?

Il mio desiderio è lavorare in laboratori di analisi o nell'ambito di industrie mediche e farmaceutiche. Con quale laurea riuscirei più facilmente nel mio intento?Ho letto diversi commenti su internet e in molti dicono che una laurea in biotecnologie in Italia non serve a niente e questo mi sconforta molto . Ci sono competenze particolari che il tecnico di laboratorio ha in più rispetto ad un biotecnologo o le due professioni si equivalgono? Sono molto incerta sul mio futuro e ho paura di fare la scelta sbagliata

Grazie a chi risponderà

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6924 Messaggi

Inserito il - 30 settembre 2016 : 20:34:02  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
biotech non permette di fare il tecnico sanitario, se vuoi lavorare nei laboratori per fare analisi cliniche l'unica strada è fare tslb. Per qualsiasi altro laboratorio invece va bene.

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

aria97
Nuovo Arrivato



20 Messaggi

Inserito il - 30 settembre 2016 : 20:37:33  Mostra Profilo Invia a aria97 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Giuliano652

biotech non permette di fare il tecnico sanitario, se vuoi lavorare nei laboratori per fare analisi cliniche l'unica strada è fare tslb. Per qualsiasi altro laboratorio invece va bene.



Sì ma il tecnico di laboratorio è un tecnico,bisognerebbe dire anche questo...
Torna all'inizio della Pagina

Ann_2497
Nuovo Arrivato



5 Messaggi

Inserito il - 30 settembre 2016 : 20:44:35  Mostra Profilo Invia a Ann_2497 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Giuliano652

biotech non permette di fare il tecnico sanitario, se vuoi lavorare nei laboratori per fare analisi cliniche l'unica strada è fare tslb. Per qualsiasi altro laboratorio invece va bene.



E quale dei due corsi di studi consiglieresti per trovare facilmente lavoro? Avrei possibilità con biotecnologie in qualsiasi industria farmacologica o laboratorio?
Torna all'inizio della Pagina

aria97
Nuovo Arrivato



20 Messaggi

Inserito il - 01 ottobre 2016 : 00:13:21  Mostra Profilo Invia a aria97 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Secondo me è difficilissimo trovare lavoro per i farmacisti e ctf nelle aziende farmaceutiche figuriamoci per un biotech (immagino che il discorso è diverso se ci spostiamo all'estero).
Con tlb sei solo un tecnico di laboratorio,segui tre anni e puoi lavorare nei laboratori di analisi pubblici.
Con questa laurea è più facile trovare lavoro con la sola triennale.
Con biotech devi fare 3+2,credo che puoi lavorare solo in laboratori privati,fare ricerca,entrare nei RIS dei carabinieri (ma no nella polizia scientifica)come direttore tecnico,insegnare o proseguire con le relative scuole di specializzazione di area medica a cui accedono anche i biologi.
Per poter lavorare in un laboratorio di analisi pubbliche con biotech devi fare la scuola di specializzazione di altri 4 anni di medicina di laboratorio/patologia clinica.
Ad un laboratorio di analisi di questo tipo possono accedere solo i Tlb.
Personalmente sceglierei biotech,un bel corso di laurea che permette anche di evolverti dal punto di vista professionale rispetto a tlb...ma se a te interessa trovare lavoro nel minor tempo possibile allora tlb potrebbe essere il corso giusto.

Considera che dopo tlb in genere non si continua la carriera universitaria,sono tre anni,stop.

Un tlb ha le competenze di un tecnico (farai il tirocinio sin dal primo anno,ti illustreranno le procedure per la manutenzione dei macchinari ecc),dopo la triennale non sei un "dottore",invece un biotecnologo ha un bagaglio culturale di conoscenze scientifiche molto più vasto e approfondito.

Inoltre (sempre da come ho capito) il biologo analizza il campione,il medico esegue la diagnosi e il tlb è la figura di "supporto".
Valuta tu.
È la tua vita.
Torna all'inizio della Pagina

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6924 Messaggi

Inserito il - 01 ottobre 2016 : 08:08:37  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da aria97

Citazione:
Messaggio inserito da Giuliano652

biotech non permette di fare il tecnico sanitario, se vuoi lavorare nei laboratori per fare analisi cliniche l'unica strada è fare tslb. Per qualsiasi altro laboratorio invece va bene.



Sì ma il tecnico di laboratorio è un tecnico,bisognerebbe dire anche questo...



Se uno vuole fare il tecnico...

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

Ann_2497
Nuovo Arrivato



5 Messaggi

Inserito il - 01 ottobre 2016 : 11:48:46  Mostra Profilo Invia a Ann_2497 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da aria97

Secondo me è difficilissimo trovare lavoro per i farmacisti e ctf nelle aziende farmaceutiche figuriamoci per un biotech (immagino che il discorso è diverso se ci spostiamo all'estero).
Con tlb sei solo un tecnico di laboratorio,segui tre anni e puoi lavorare nei laboratori di analisi pubblici.
Con questa laurea è più facile trovare lavoro con la sola triennale.
Con biotech devi fare 3+2,credo che puoi lavorare solo in laboratori privati,fare ricerca,entrare nei RIS dei carabinieri (ma no nella polizia scientifica)come direttore tecnico,insegnare o proseguire con le relative scuole di specializzazione di area medica a cui accedono anche i biologi.
Per poter lavorare in un laboratorio di analisi pubbliche con biotech devi fare la scuola di specializzazione di altri 4 anni di medicina di laboratorio/patologia clinica.
Ad un laboratorio di analisi di questo tipo possono accedere solo i Tlb.
Personalmente sceglierei biotech,un bel corso di laurea che permette anche di evolverti dal punto di vista professionale rispetto a tlb...ma se a te interessa trovare lavoro nel minor tempo possibile allora tlb potrebbe essere il corso giusto.

Considera che dopo tlb in genere non si continua la carriera universitaria,sono tre anni,stop.

Un tlb ha le competenze di un tecnico (farai il tirocinio sin dal primo anno,ti illustreranno le procedure per la manutenzione dei macchinari ecc),dopo la triennale non sei un "dottore",invece un biotecnologo ha un bagaglio culturale di conoscenze scientifiche molto più vasto e approfondito.

Inoltre (sempre da come ho capito) il biologo analizza il campione,il medico esegue la diagnosi e il tlb è la figura di "supporto".
Valuta tu.
È la tua vita.




Grazie per la risposta. In effetti prima della fine del liceo ero intenzionata a frequentare biotecnologie, poiché mi sembra un corso di studi molto più specifico che va ben al di là di analisi delle urine o del sangue. Ma ora che è arrivato il momento di immatricolarmi ho dei dubbi poiché data la situazione in Italia non so quanto mi converrebbe laurearmi in biotecnologie. Sai per caso se il tecnico di laboratorio può ulteriormente specializzarsi dopo la laurea? Questo gli consentirebbe di avere degli sbocchi professionali più vasti?
Il fatto è che vorrei iniziare a lavorare in fretta ma fare analisi delle urine e del sangue forse alla lunga potrebbe risultarmi poco gratificante
Torna all'inizio della Pagina

aria97
Nuovo Arrivato



20 Messaggi

Inserito il - 01 ottobre 2016 : 14:02:27  Mostra Profilo Invia a aria97 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Ann_2497

Citazione:
Messaggio inserito da aria97

Secondo me è difficilissimo trovare lavoro per i farmacisti e ctf nelle aziende farmaceutiche figuriamoci per un biotech (immagino che il discorso è diverso se ci spostiamo all'estero).
Con tlb sei solo un tecnico di laboratorio,segui tre anni e puoi lavorare nei laboratori di analisi pubblici.
Con questa laurea è più facile trovare lavoro con la sola triennale.
Con biotech devi fare 3+2,credo che puoi lavorare solo in laboratori privati,fare ricerca,entrare nei RIS dei carabinieri (ma no nella polizia scientifica)come direttore tecnico,insegnare o proseguire con le relative scuole di specializzazione di area medica a cui accedono anche i biologi.
Per poter lavorare in un laboratorio di analisi pubbliche con biotech devi fare la scuola di specializzazione di altri 4 anni di medicina di laboratorio/patologia clinica.
Ad un laboratorio di analisi di questo tipo possono accedere solo i Tlb.
Personalmente sceglierei biotech,un bel corso di laurea che permette anche di evolverti dal punto di vista professionale rispetto a tlb...ma se a te interessa trovare lavoro nel minor tempo possibile allora tlb potrebbe essere il corso giusto.

Considera che dopo tlb in genere non si continua la carriera universitaria,sono tre anni,stop.

Un tlb ha le competenze di un tecnico (farai il tirocinio sin dal primo anno,ti illustreranno le procedure per la manutenzione dei macchinari ecc),dopo la triennale non sei un "dottore",invece un biotecnologo ha un bagaglio culturale di conoscenze scientifiche molto più vasto e approfondito.

Inoltre (sempre da come ho capito) il biologo analizza il campione,il medico esegue la diagnosi e il tlb è la figura di "supporto".
Valuta tu.
È la tua vita.




Grazie per la risposta. In effetti prima della fine del liceo ero intenzionata a frequentare biotecnologie, poiché mi sembra un corso di studi molto più specifico che va ben al di là di analisi delle urine o del sangue. Ma ora che è arrivato il momento di immatricolarmi ho dei dubbi poiché data la situazione in Italia non so quanto mi converrebbe laurearmi in biotecnologie. Sai per caso se il tecnico di laboratorio può ulteriormente specializzarsi dopo la laurea? Questo gli consentirebbe di avere degli sbocchi professionali più vasti?
Il fatto è che vorrei iniziare a lavorare in fretta ma fare analisi delle urine e del sangue forse alla lunga potrebbe risultarmi poco gratificante



Cerca questa discussione in questo forum:
Quali strade prendere dopo la laurea in TLB?
L'utente è "oloap" e risale all' 8/10/2013...potrebbe aiutarti molto.
Purtroppo non posso copiarli il link perché sono da un cellulare e non lo fa incollare.
Comunque capisco benissimo la tua scelta,io volevo fare scienze biologiche ad indirizzo fisiopatologico per completare con la specialistica in neurobiologia (da fare in un'altra regione)però un po' la situazione in Italia della ricerca,un po' alcuni ambiti della biologia che a me non piacevano,un po' la mia pessima situazione economica,tutto questo sommato alla paura di ritrovarmi a fare un lavoro che non mi piace e di essere disoccupata a vita...insomma alla fine ho scelto di iscrivermi a ctf e tagliare la testa al toro.
Ho scelto questo corso di laurea perché ho pensato che anche nella peggiore delle ipotesi gli impieghi lavorativi di questo corso mi interessano lo stesso e che posso continuare a fare ricerca con un dottorato in neuroscienze (cosa che pensavo potesse essere fatta solo con biologia o biotech).
Inoltre 5 anni sono decisamente meglio per chi non può permettersi di andare a vivere molto lontano da casa per continuare la triennale...
Poi a me interessano molto la farmacologia,biologia molecolare e chimica organica dunque scegliere forse non è stato difficile anche per questi motivi.
È molto giusto il tuo discorso su biotech,a volte nella vita si devono pensare tante cose...
Torna all'inizio della Pagina

Ann_2497
Nuovo Arrivato



5 Messaggi

Inserito il - 02 ottobre 2016 : 12:45:12  Mostra Profilo Invia a Ann_2497 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da aria97

Citazione:
Messaggio inserito da Ann_2497

Citazione:
Messaggio inserito da aria97

Secondo me è difficilissimo trovare lavoro per i farmacisti e ctf nelle aziende farmaceutiche figuriamoci per un biotech (immagino che il discorso è diverso se ci spostiamo all'estero).
Con tlb sei solo un tecnico di laboratorio,segui tre anni e puoi lavorare nei laboratori di analisi pubblici.
Con questa laurea è più facile trovare lavoro con la sola triennale.
Con biotech devi fare 3+2,credo che puoi lavorare solo in laboratori privati,fare ricerca,entrare nei RIS dei carabinieri (ma no nella polizia scientifica)come direttore tecnico,insegnare o proseguire con le relative scuole di specializzazione di area medica a cui accedono anche i biologi.
Per poter lavorare in un laboratorio di analisi pubbliche con biotech devi fare la scuola di specializzazione di altri 4 anni di medicina di laboratorio/patologia clinica.
Ad un laboratorio di analisi di questo tipo possono accedere solo i Tlb.
Personalmente sceglierei biotech,un bel corso di laurea che permette anche di evolverti dal punto di vista professionale rispetto a tlb...ma se a te interessa trovare lavoro nel minor tempo possibile allora tlb potrebbe essere il corso giusto.

Considera che dopo tlb in genere non si continua la carriera universitaria,sono tre anni,stop.

Un tlb ha le competenze di un tecnico (farai il tirocinio sin dal primo anno,ti illustreranno le procedure per la manutenzione dei macchinari ecc),dopo la triennale non sei un "dottore",invece un biotecnologo ha un bagaglio culturale di conoscenze scientifiche molto più vasto e approfondito.

Inoltre (sempre da come ho capito) il biologo analizza il campione,il medico esegue la diagnosi e il tlb è la figura di "supporto".
Valuta tu.
È la tua vita.




Grazie per la risposta. In effetti prima della fine del liceo ero intenzionata a frequentare biotecnologie, poiché mi sembra un corso di studi molto più specifico che va ben al di là di analisi delle urine o del sangue. Ma ora che è arrivato il momento di immatricolarmi ho dei dubbi poiché data la situazione in Italia non so quanto mi converrebbe laurearmi in biotecnologie. Sai per caso se il tecnico di laboratorio può ulteriormente specializzarsi dopo la laurea? Questo gli consentirebbe di avere degli sbocchi professionali più vasti?
Il fatto è che vorrei iniziare a lavorare in fretta ma fare analisi delle urine e del sangue forse alla lunga potrebbe risultarmi poco gratificante



Cerca questa discussione in questo forum:
Quali strade prendere dopo la laurea in TLB?
L'utente è "oloap" e risale all' 8/10/2013...potrebbe aiutarti molto.
Purtroppo non posso copiarli il link perché sono da un cellulare e non lo fa incollare.
Comunque capisco benissimo la tua scelta,io volevo fare scienze biologiche ad indirizzo fisiopatologico per completare con la specialistica in neurobiologia (da fare in un'altra regione)però un po' la situazione in Italia della ricerca,un po' alcuni ambiti della biologia che a me non piacevano,un po' la mia pessima situazione economica,tutto questo sommato alla paura di ritrovarmi a fare un lavoro che non mi piace e di essere disoccupata a vita...insomma alla fine ho scelto di iscrivermi a ctf e tagliare la testa al toro.
Ho scelto questo corso di laurea perché ho pensato che anche nella peggiore delle ipotesi gli impieghi lavorativi di questo corso mi interessano lo stesso e che posso continuare a fare ricerca con un dottorato in neuroscienze (cosa che pensavo potesse essere fatta solo con biologia o biotech).
Inoltre 5 anni sono decisamente meglio per chi non può permettersi di andare a vivere molto lontano da casa per continuare la triennale...
Poi a me interessano molto la farmacologia,biologia molecolare e chimica organica dunque scegliere forse non è stato difficile anche per questi motivi.
È molto giusto il tuo discorso su biotech,a volte nella vita si devono pensare tante cose...



Grazie per la discussione, mi è stata molto utile, nonostante io sia ancora molto confusa sulla decisione da prendere Comunque buona fortuna per il tuo percorso con CTF e spero di prendere la decisione giusta
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina