Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie


Nuovo Commento
CLAUDIO

Utente non registrato
Inserito il 22/05/2007 14:51:38   Segnala contenuto non adatto   Rispondi Quotando  Nuovo Commento 
Re: Ictus emorragico

VERONIK ha scritto:
CIAO CLAUDIO....
SCUSA, IN CHE SENSO HAI AVUTO L'EMORRAGIA DI MAV IN FASE DI EMBOLIZZAZIONE?... INTENDI DIRE DURANTE L'INTERVENTO DI EMBOLIZZAZIONE?
NON DURANTE MA ALA 4 APPLICAZIONE.
SE HAI BISOGNO DI MAGGIORI INFO RMAZIONI SCRIVI PURE......
SALUTI.


VERONIK

Utente non registrato
Inserito il 21/05/2007 17:41:00   Segnala contenuto non adatto   Rispondi Quotando  Nuovo Commento 
Re: Ictus emorragico

CIAO CLAUDIO....
SCUSA, IN CHE SENSO HAI AVUTO L'EMORRAGIA DI MAV IN FASE DI EMBOLIZZAZIONE?... INTENDI DIRE DURANTE L'INTERVENTO DI EMBOLIZZAZIONE?


veronik

Utente non registrato
Inserito il 21/05/2007 17:37:37   Segnala contenuto non adatto   Rispondi Quotando  Nuovo Commento 
Re: Ictus emorragico

CLAUDIO ha scritto:
SALTI A TUTTI HO LETTO LE VOSTRE VICISSITUDINI E VI CAPISCO NEL 2004 HO AVUTO UN'EMORAGGIA CEREBRALE DOVUTA ALLA ROTTURA DI UNA MAV IN FASE DI EMBOLIZZAZIONE ORA A DISTANZA DI 3 ANNI DEVO DIRE CHE CAMMINO ABBASTANZA BENE HO QUALCHE ACCENNO DI MOVIMENTO ALL'ARTO SUPERIORE. GRAZIE ALLA TERAPIA E AD INOCULI DI BOTULINO CHE PERIODICAMENTE FACCIO PER CAUSA IPERTONO DI ALCUNI MUSCOLI. A .... O PRESO ANCHE LA PATENTE E GUIDO!!!!!!!!
COMUNQUE TUTTO SOMMATO NELLA DISGRAZIA...... E ANDATA BENE. UN SALUTO A TUTTI.



CLAUDIO

Utente non registrato
Inserito il 19/05/2007 19:02:27   Segnala contenuto non adatto   Rispondi Quotando  Nuovo Commento 
Ictus emorragico

SALTI A TUTTI HO LETTO LE VOSTRE VICISSITUDINI E VI CAPISCO NEL 2004 HO AVUTO UN'EMORAGGIA CEREBRALE DOVUTA ALLA ROTTURA DI UNA MAV IN FASE DI EMBOLIZZAZIONE ORA A DISTANZA DI 3 ANNI DEVO DIRE CHE CAMMINO ABBASTANZA BENE HO QUALCHE ACCENNO DI MOVIMENTO ALL'ARTO SUPERIORE. GRAZIE ALLA TERAPIA E AD INOCULI DI BOTULINO CHE PERIODICAMENTE FACCIO PER CAUSA IPERTONO DI ALCUNI MUSCOLI. A .... O PRESO ANCHE LA PATENTE E GUIDO!!!!!!!!
COMUNQUE TUTTO SOMMATO NELLA DISGRAZIA...... E ANDATA BENE. UN SALUTO A TUTTI.

redpoint_2006

Utente non registrato
Inserito il 01/01/2007 16:12:11   Segnala contenuto non adatto   Rispondi Quotando  Nuovo Commento 
Re: Cerco aiuto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

KROTON62 ha scritto:
Sono disperato! ho mia mamma in coma profondo per una emorragia cerebrale!!!! i medici dell'ospedale mi rispondono con insofferenza e fastidio...."prepara l'ultimo suo vestito, perche' manca poco alla morte! io dico: finche' c'e' vita c'e' speranza...non credete? CERCO UNA TERAPIA O QUALCOSA A LIVELLO SPERIMENTALE DA PROVARE....AIUTATEMI!!!!!!!!!!!!!!!!!
SE LEI MORIRA'....ANCHE IL MIO CUORE PARTIRA'....................

devi resistere e ppensare al meglio, non sempre i medici possono dare speranze, ma noi dobbiamo sperare. S˛ ci˛ che provi sembra che qualcuno ti strappi metÓ del cuore ma non devi lasciarti andare ora pi¨ che mai tua mamma ha bisogno del tuo sostegno. Ti auguro che questa situazioni si modifichi al pi¨ presto ma non devi avere fretta per esperienza s˛ che pi¨ loro resistono e pi¨ c'Ŕ speranza .

KROTON62

Utente non registrato
Inserito il 30/12/2006 19:10:42   Segnala contenuto non adatto   Rispondi Quotando  Nuovo Commento 
Cerco aiuto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Sono disperato! ho mia mamma in coma profondo per una emorragia cerebrale!!!! i medici dell'ospedale mi rispondono con insofferenza e fastidio...."prepara l'ultimo suo vestito, perche' manca poco alla morte! io dico: finche' c'e' vita c'e' speranza...non credete? CERCO UNA TERAPIA O QUALCOSA A LIVELLO SPERIMENTALE DA PROVARE....AIUTATEMI!!!!!!!!!!!!!!!!!
SE LEI MORIRA'....ANCHE IL MIO CUORE PARTIRA'....................

Vally Bigi

Utente non registrato
Inserito il 08/07/2005   Segnala contenuto non adatto   Rispondi Quotando  Nuovo Commento 
Re: Risposta

E' molto simile anche la mia situazione: mio marito fatica a camminare con il quadripode. dopo quindici passi Ŕ giÓ stanco , la punta del piede destro si solleva malamente, quindi tende a strisciare tutto il piede con il conseguente rischio di inciampare; dell'equilibrio non c'Ŕ molto da fidarsi, qualche mese fa nell'alzarai dalla sua poltrona,come quella della sua mamma, Ŕ caduto. L'aspetto umorale Ŕ comunque il lato peggiore: non parlando le incomprensioni sono tante, il nervosismo,l'impazienza sono sempre presenti. Le uniche persone "accettate" siamo io e mio figlio e un poco sua madre e suo fratello .Ho un signore che rimane con lui qualche ora la settimana che Ŕ tollerato con molta fatica. La capisco benissimo , occorrerebbe possedere un poco di sano egoismo!.Un saluto Vally Bigi.

sanriz

Utente non registrato
Inserito il 07/07/2005   Segnala contenuto non adatto   Rispondi Quotando  Nuovo Commento 
Re: Risposta

Mamma ha avuto una emorragia nell'emisfero cerebrale destro e una piccola ma dannosa ischemia nella zona ponto-mesencefalica destra, con conseguente paralisi del lato sinistro del corpo e anche con la compromissione del senso dell'equilibrio e della stabilitÓ in piedi (questo per la piccola ischemia). Ha recuperato una modestissima e lieve capacitÓ di movimento sia alla gamba sia al braccio, ma tende a ignorare e a trascurare il braccio, tanto che spesso ancora - dopo quasi 5 anni - le pesa e le fa male. Assolutamente compromesso il senso dell'equilibrio e della stabilitÓ in piedi. Deambula raramente con quadripode e di malavoglia, e ha un grave recurvatum alla gamba sinistra (la manda troppo indietro, senza capacitÓ di controllo). Deve costantemente ancora combattere contro la tendenza all'"equinismo" del piede sinistro. Non riesce a concentrarsi, non legge un libro, non si interessa a nulla in modo continuativo, e presenta una sindrome ansioso - depressiva di tipo fobico ossessivo (che aveva un po' anche prima dell'ictus e che ora Ŕ peggiorata). C'Ŕ da dire che guarda volentieri la TV su una di quelle poltrone speciali per persone "non molto in gamba". Non manifesta e non ha mai manifestato desiderio di qualche forma di autonomia. Raduna con ogni mezzo i familiari attorno a sÚ e rifiuta la badante. Abbiamo una donna del nostro paese ogni tanto alla mattina. ... Le lascio immaginare i miei problemi di figlia unica di 38 anni... con lavoro una volta promettente e con fidanzato che vorrebbe sposarsi... CordialitÓ. Sandra


Antonio Santopietro

Utente non registrato
Inserito il 06/07/2005   Segnala contenuto non adatto   Rispondi Quotando  Nuovo Commento 
Re: Staminali su pazienti da ictus

Anch!io sono stato colpito(ho 60 anni ) da ictus alla parte dx del cervello, con paresi al braccio ed alla gamba sinistra, appena sentite che utilizzano le staminali in Italia, fatemi la cortesia di farmelo sapere, perchŔ io sarei disponibile ad un esperimento, grazie ancora Antonio Santopietro

Antonio Santopietro

Utente non registrato
Inserito il 06/07/2005   Segnala contenuto non adatto   Rispondi Quotando  Nuovo Commento 
Staminali su pazienti da ictus

Si, ma in Italia quando si comincia?

Nuovo Commento Scrivi un nuovo commento

Pagine: 1 2

Condividi con gli altriQueste icone servono per inserire questo post nei vari servizi di social bookmarking, in modo da condividerlo e permettere ad altri di scoprirlo.
  • digg
  • del.icio.us
  • OkNo
  • Furl
  • NewsVine
  • Spurl
  • reddit
  • YahooMyWeb

Scrivi il tuo commento