Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Vaccino Sanofi Pasteur Msd contro il Papillomavirus umano, responsabile cancro utero

Papillomavirus


Italia in grave ritardo nell'iter registrativo, il vaccino dovrebbe essere disponibile in Italia per marzo-aprile 2007

Il Gardasil*, il primo vaccino preventivo contro il Papillomavirus umano (Hpv) di Sanofi Pasteur Msd, Ŕ stato sottoposto all'esame dell'Agenzia italiana del farmaco e dovrebbe sbarcare in Italia per marzo-aprile 2007. Il vaccino Ŕ giÓ stato autorizzato dall'Agenzia regolatoria Ue Emea il 22 settembre scorso ed giÓ disponibile in 13 Paesi europei, in via di approvazione in 120 nazioni del mondo e registrato in oltre 50 compresi Usa, Canada, Australia. "Saremmo i penultimi in Europa ad averlo, appena prima della Spagna - ha spiegato Daniel Jacques Cristelli, amministratore delegato di Sanofi Pasteur Msd Italia e Grecia - e non Ŕ escluso che la disponibilitÓ del prodotto slitti a maggio, e in questo caso saremmo davvero gli ultimi tra gli europei.
Le lentezze italiane sono emerse in occasione della conferenza francese per il lancio del prodotto in Francia e sono state confermate da Cristelli:
"Tutti i Paesi della Vecchia Europa, eccetto Italia e Spagna - sottolinea il manager - a metÓ gennaio avranno messo a disposizione delle donne il primo vaccino contro il carcinoma alla cervice uterina".
Malattia che nella sola Europa fa registrare ogni anno 33.500 nuovi casi e 15.000 decessi, con circa 3.500 nuovi casi l'anno (quasi 10 al giorno) e fino a 1.700 decessi (4 al giorno) soltanto in Italia.
"E guarda caso - continua Cristellli - Italia e Spagna sono gli ultimi due Paesi europei ad avere lo stesso sistema di applicazione della registrazione europea. Infatti, negli altri Stati il processo di registro e quello di rimborso sono stati separati e in queste nazioni le donne sono libere di informarsi sul prodotto e di farselo prescrivere da qualunque medico non appena l'Emea dÓ il via libera mentre le varie autoritÓ nazionali studiano modalitÓ di rimborso e indicazioni. In Italia, invece, non si pu˛ ottenere il prodotto prima della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, che sancisce modalitÓ di rimborso e indicazioni. Al momento la Commissione tecnico-scientifica (Cts) e la Commissione prezzo e rimborso (Cpr) dell'Aifa hanno fatto le loro riunioni, di cui abbiamo ritirato il verbale. Si sa quindi che il Gardasil* rientrerÓ in una classe rimborsata, ma non Ŕ ancora stato deciso per quali fasce di etÓ il vaccino sarÓ gratuito. Il ministro della Salute Livia Turco ha dichiarato grande interesse per il vaccino, ma si attende l'esame definitivo, sotto la sua supervisione, del lavoro giÓ svolto e la decisione sarÓ annunciata a metÓ gennaio." Di fatto oggi in Europa non c'Ŕ uguaglianza nell'accessibilitÓ al vaccino.


Redazione MolecularLab.it (28/12/2006)
Pubblicato in Cancro & tumori
Tag: Papillomavirus, Hpv, utero
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy