Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Laboratorio
 Genetica
 Esercizio su ricombinazione compito
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

netbridge85
Nuovo Arrivato

AppleTangerine
Prov.: Milano
Città: Milano


79 Messaggi

Inserito il - 31 marzo 2010 : 16:48:39  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di netbridge85 Invia a netbridge85 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao a tutti ragazzi...ho un quesito da porvi. Ieri ho svolto la prova scritta dell'esame di genetica...c'era un esercizio che sono riuscita a svolgere grazie alle dritte che ho trovato in questo forum...ovviamente trattasi dei tanto amati esercizi sulla ricombinazione. Prima di mettervi su il testo, vi dico che nonostante la mia sicurezza nell'averlo svolto correttamente, un mio collega oggi mi ha messo in crisi, dicendomi che....ma vediamo il testo che così mi spiecccco meglio:

In un incrocio ABD/abd x abd/abd, in cui l'ordine dei geni è ignoto e A,B,D sono dominanti su a,b,d, si ottengono i fenotipi con le seguenti frequenze:

AbD 17%
ABd 14%
ABD 13%
aBD 5%
abd 15%
Abd 3%
aBd 15%
abD 18%

Definisci l'ordine dei geni e ridisegna i fenotipi secondo l'ordine ottenuto. Definire le distanze fra i loci e disegnare il risultato. Spiegare i calcoli eseguiti e il ragionamento usato.

RISOLUZIONE MIA:

Per prima cosa ho notato che le frequenze delle classi fenotipiche sono simili tra loro e che non si riescono a riconoscere i veri parentali dai ricombinanti, anche se chiaramente l'ordine è sbagliato. Ebbene ho provato a vedere se fosse un es. tranello, nel senso che il testo mi diceva che dovevo trovare l'ordine dei geni, come se fosse un incrocio a tre punti, ma in realtà era un incrocio a 2 punti fra AB/ab e D è il gene che segrega in modo indipendente. Per tal motivo mi sono riordinata i fenotipi secondo questa logica:

AB D
AB d
ab D
ab d
Ab D
Ab d
aB D
aB d

al che mi è sembrato chiaro che la mia ipotesi fosse corretta e che D si trovasse a 50 o più cM da B, per cui mi sono trovata la distanza di mappa tra A e B guardando ai ricombinanti Ab e aB, per cui ho fatto:

AbD 17% + Abd 3% = 20% (Frequenza di ricombinazione)
aBD 5% + aBd 15% = 20%

Quindi la distanza di mappa è per regola uguale a (20%+20%)/2 =20%

quindi riformulando il tutto il cromosoma in questione era:

-A--20%---B---------------D
-a--20%---b---------------d

Ditemi se e dove ho sbagliato vi prego...Il mio collega dice invece che è un incrocio a tre punti....Come è possibile ciò???? Come fa a trovare i parentali???

Già che ci sono chiedo...è possibile conoscere la distanza tra B e D? è forse 25%+20%?

Se ti tramuti in qualcosa di più di un semplice uomo, se consacri te stesso a un ideale e se nessuno riesce a fermarti allora diventerai una leggenda!

GFPina
Moderatore

GFPina

Città: Milano


8398 Messaggi

Inserito il - 01 aprile 2010 : 00:21:22  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di GFPina  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di GFPina Invia a GFPina un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mi spiace , ma ha ragione il tuo compagno.

E' vero che le frequenze sono molto simili, ma questo per 6 classi, mentre 2 classi hanno decisamente una frequenza minore.
Se tu avessi avuto 2 geni associati e uno indipendente avresti avuto 4 classi più frequenti e 4 meno frequenti (non 6 e 2!), poi considerando i geni a 2 a 2 e sommando le classi avresti trovato quali erano associati e quale indipendente. Ma comunque questo non è il tuo caso.

In effetti a prima vista questo esercizio può trarre in inganno, non si individuano i parentali come classe più frequente, ma questo è dovuto a 2 fatti:
1° i geni sono abbastanza distanti
2° c'è interferenza!

Tu sai quali sono i parentali dal testo dell'esercizio:
Citazione:
un incrocio ABD/abd x abd/abd

i parentali sono ABD e abd, solo non sai in che ordine sono i geni, questo lo vedi dalla classe dei doppi ricombinanti (che è l'unica facilmente individuabile)
aBD 5%
Abd 3%
il gene che cambia è quello che sta in mezzo, quindi "A"
l'ordine è: BAD
ora calcoli le distanze:
bAD 17%
Bad 15% --> 32%
distanza B-A = 32% + 8% (D.R.) = 40% = 40u.m.

BAd 14%
baD 18% --> 32%
distanza A-D = 32% + 8% (D.R.) = 40% = 40u.m.

i doppi ricombinanti dovrebbero essere = 40% x 40% = 16%
ma ne hai 8%, questo appunto perchè come ti ho anticipato all'inizio c'è interferenza.
Se ti calcolassi le % senza interferenza in effetti otterresti la classe dei parentali più elevata rispetto ai singoli ricombinanti, ma a causa dell'interferenza hai questa situazione.

Torna all'inizio della Pagina

netbridge85
Nuovo Arrivato

AppleTangerine

Prov.: Milano
Città: Milano


79 Messaggi

Inserito il - 02 aprile 2010 : 14:55:31  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di netbridge85 Invia a netbridge85 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
che sbadataaaaa....mi sa che mi metterà sotto torchio all'esame...uff

So che non è il caso dell'esercizio, ma se facciamo finta che i geni concatenati erano A e B, il procedimento sarebbe stato corretto giusto? e in questo caso la distanza tra B e D come l'avrei determinata? sommando 20% a 25% o 20% a 50%?

Grazie cmq...almeno saprò dove ho sbagliato se me lo chiede (cosa che farà)

Se ti tramuti in qualcosa di più di un semplice uomo, se consacri te stesso a un ideale e se nessuno riesce a fermarti allora diventerai una leggenda!
Torna all'inizio della Pagina

GFPina
Moderatore

GFPina

Città: Milano


8398 Messaggi

Inserito il - 02 aprile 2010 : 16:08:13  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di GFPina  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di GFPina Invia a GFPina un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da netbridge85

e in questo caso la distanza tra B e D come l'avrei determinata? sommando 20% a 25% o 20% a 50%?

ahhhhhhhhhh non saltare fuori con una cosa del genere all'esame!!!
Se D è indipendente non calcoli nessuna distanza! E' indipendente per l'appunto!
La situazione sarebbe questa:
 A       B                 D 
 a       b                 d


Citazione:
Messaggio inserito da netbridge85

So che non è il caso dell'esercizio, ma se facciamo finta che i geni concatenati erano A e B, il procedimento sarebbe stato corretto giusto?


Riprendendo quello che hai scritto:
Citazione:
Messaggio inserito da netbridge85

AbD 17% + Abd 3% = 20% (Frequenza di ricombinazione)
aBD 5% + aBd 15% = 20%

Quindi la distanza di mappa è per regola uguale a (20%+20%)/2 =20%

perchè hai diviso per 2?

Comunque se vuoi vedere un esercizio con 2 geni associati e uno indipendente, al posto di risolvere questo in modo sbagliato (prima che qualcuno veda una soluzione sbagliata e la prenda per giusta), te me metto uno io:
Hai queste frequenze fenotipiche della progenie:
ABC 18%
abc 22%
Abc 4%
aBC 5%
ABc 21%
abC 19%
AbC 6%
aBc 5%
in questo caso hai 2 geni concatenati e uno indipendente, quali? e qual è la distanza?
Torna all'inizio della Pagina

netbridge85
Nuovo Arrivato

AppleTangerine

Prov.: Milano
Città: Milano


79 Messaggi

Inserito il - 02 aprile 2010 : 20:40:05  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di netbridge85 Invia a netbridge85 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Allora ragionandoci su osservo che ho frequenze simili a 4 a 4, rispettivamente:

PARENTALI | RICOMBINANTI
-----------|------------------
ABC 18% | Abc 4%
abc 22% | aBC 5%
ABc 21% | AbC 6%
abC 19% | aBc 5%

per cui posso escludere che sia un incrocio a 3 punti (per cui anche se ci fosse l'ordine sbagliato non mi interessa in questo caso).
Allora riordinandoli per trovare i geni concatenati e quello indipendente avrò:

PAR | RIC
-----|----------
AB C | Ab C
AB c | Ab c
ab c | aB C
ab C | aB c

Quindi C è il gene indipendente.
Detto questo la distanza tra A e B la dovrei trovare sommando le frequenze dei ricombinanti (io divido per due perchè i fenotipi dei due geni sono doppi, quindi ho 2 volte aB e 2 volte Ab --> dimmelo se sbaglio in questo).

Quindi 4%+5%+6%+5%= 20% e qui io divido per 2, per cui per me la distanza fra A e B sarebbe 10%....sbaglio vero? mi potresti spiegare perchè?


Se ti tramuti in qualcosa di più di un semplice uomo, se consacri te stesso a un ideale e se nessuno riesce a fermarti allora diventerai una leggenda!
Torna all'inizio della Pagina

GFPina
Moderatore

GFPina

Città: Milano


8398 Messaggi

Inserito il - 03 aprile 2010 : 17:27:58  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di GFPina  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di GFPina Invia a GFPina un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da netbridge85

Allora riordinandoli per trovare i geni concatenati e quello indipendente avrò:

PAR | RIC
-----|----------
AB C | Ab C
AB c | Ab c
ab c | aB C
ab C | aB c

Quindi C è il gene indipendente.

Questo è giusto, ma non ho capito bene il ragionamento che hai fatto per dire che è C quello indipendente.
Lo dico perché non avendone la certezza non so se il tuo ragionamento sia giusto, in questo caso in effetti A e B sono concatenati e C indipendente, ma se fosse stato ad es. B indipendente? Insomma da cosa deduci che sia C?

Citazione:
Messaggio inserito da netbridge85

Detto questo la distanza tra A e B la dovrei trovare sommando le frequenze dei ricombinanti (io divido per due perchè i fenotipi dei due geni sono doppi, quindi ho 2 volte aB e 2 volte Ab --> dimmelo se sbaglio in questo).


Si sbagli proprio in questo, devi considerare TUTTI i ricombinanti non solo metà!
Hai 2 volte aB (e 2 volte Ab) perchè i ricombinanti possono trovarsi "indipendentemente" con C o con c (essendo appunto C il gene indipendente), ma questo non toglie il fatto che siano tutti ricombinati e che la loro frequenza sia data dalla loro distanza.

La situazione è questa:
 A       B                 C 
 a       b                 c

i gameti ricombinanti sono:
Abc 4%
AbC 6%
aBC 5%
aBc 5%

quindi:
Ab 10%
aB 10%
siccome C è indipendente ognuno può stare indipendentemente (50%) con C o c quindi: 10% x 50% = 5% --> che sono le frequenze dei 4 gameti ricombinanti (Abc, AbC, aBC, aBc)

La distanza quindi è 20u.m. non 10, chiaro ora?
Torna all'inizio della Pagina

netbridge85
Nuovo Arrivato

AppleTangerine

Prov.: Milano
Città: Milano


79 Messaggi

Inserito il - 05 aprile 2010 : 13:48:38  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di netbridge85 Invia a netbridge85 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
si effettivamente anche B potrebbe essere quello indipendente...mi sono letta un'altra discussione e penso di aver capito come trovare il gene indipendente:

faccio la prova con AB e con AC

AB:

ABC+ABc = 18%+21%=39%
abC+abc =19%+22%=41%
AbC+Abc =6%+4%=10%
aBC+aBc =5%+5%=10%

Quindi ho due classi più frequenti e 2 meno frequenti, quindi A e B sembrano quelli concatenati. Ma faccio la controprova con AC

AC:
ABC+AbC=18%+6%=24%
abc+aBc=22%+5%=27%
ABc+Abc=21%+4%=25%
aBC+abC=5%+19%=24%

Sono quasi uguali, quindi nella proporzione 1:1, quindi questi segregano in modo indipendente, e quindi C è quello indipendente.
Corretto?

Se ti tramuti in qualcosa di più di un semplice uomo, se consacri te stesso a un ideale e se nessuno riesce a fermarti allora diventerai una leggenda!
Torna all'inizio della Pagina

GFPina
Moderatore

GFPina

Città: Milano


8398 Messaggi

Inserito il - 06 aprile 2010 : 17:47:11  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di GFPina  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di GFPina Invia a GFPina un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sì esatto!
Torna all'inizio della Pagina

netbridge85
Nuovo Arrivato

AppleTangerine

Prov.: Milano
Città: Milano


79 Messaggi

Inserito il - 07 aprile 2010 : 13:31:50  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di netbridge85 Invia a netbridge85 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Grazie GFPina...sei sempre gentilissima....:D

Se ti tramuti in qualcosa di più di un semplice uomo, se consacri te stesso a un ideale e se nessuno riesce a fermarti allora diventerai una leggenda!
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina